Da Spezia alle Olimpiadi

Ci sono spezzini che ce la fanno: si siedono sul tetto del mondo e – nonostante questo – continuano a guardare più in alto. Tra loro, c’è Giorgia Valanzano, un’alunna del liceo sportivo Pacinotti (quest’anno affronterà la quarta superiore) che con i pattini va forte e ancora più forte fa andare i sogni di chi la segue.

Per la prima volta il pattinaggio a rotelle è inserito nel programma delle Olimpiadi Giovanili (in svolgimento a Buenos Aires dal 6 al 18 ottobre a Buenos Aires) e la pattinatrice spezzina è rappresenterà l’Italia in ragione di una stagione trionfale.

Nata alla Spezia nel 2001 e qui cresciuta, da 8 anni gareggia per la società sportiva ASD Pattinatori Savonesi.

Il suo talento cristallino l’ha portata ad aggiudicarsi prima 4 medaglie agli europei junior nel 2017 e un argento e un bronzo ai mondiali juniores svolti a inizio estate in Olanda (risultati che le hanno consentito di volare in Argentina).

Aggiornamento 8 ottobre: Giorgia bronzo olimpico

Nelle gare del 7 e dell’8 ottobre, Giorgia Valanzano ha conquistato il bronzo. Quanti sono gli spezzini a poter vantare un simile successo olimpico?